Post

Visualizzazione dei post da ottobre 15, 2013
Immagine
Gara di solidarietà patrocinata dal Comune di Capri Capri tentostruttura la solidarietà sulla linea di tiro ,l'associazione caprese che sta svolgento questo percorsso di solidarietà e sport da qualche anno dopo Airola (BN) dove i proventi furono destinati all'associazione il Gabiano di Grottolella si ripropone a Capri per l'abulanza Croce Azzurra di Padre Pio . Alle ore 10,00 si iniziava con un minuto di raccoglimento per le persone decedute a Lampedusa a seguire la gara che si è svolta in due fasi su 10 volee molti vincitori tra i quali anche i capresi , ma di sicuro a vincere e stata la “ solidarietà ”, subito dopo si è passati alla premiazione con la collaborazione del Sindaco sig. Ciro Lembo e rappresentanti dell'associazione Croce azzurra di Padre Pio, a seguire si è potuto gustare l'ottima cucina di Gennaro Apunzo che non si smentisce mai particolarmente quando si tratta di solidarietà. Un ringraziamento a tutti i collaboratori dell'Arc

La depressione da sport

Lo Sport fa bene! Chi fa Sport vive sano! Lo Sport aiuta a sfogarsi! Il cervello di chi fa attività fisica produce  endorfine ! Ma allora perché molti atleti sono depressi? Uno dei disturbi psichici più studiati rispetto allo sport è la depressione. Da una parte numerose ricerche hanno recentemente dimostrato come una regolare attività fisica sia in grado di stimolare un miglioramento dello stile di vita nelle persone che soffrono di depressione, dall’altra ci si chiede come mai proprio gli atleti sono una parte di popolazione a rischio depressione. La depressione può essere intesa come una serie di sensazioni negative quali tristezza, rallentamento mentale, mancanza di concentrazione, la perdita di interesse per le attività abituali e l’incapacità di pensare ad un futuro positivo. Non sono rari, purtroppo, episodi di grandi atleti che, dopo una serie di successi o dopo una medaglia d’oro, si trovano in difficoltà, spariscono dalla circolazione, imboccano la strada dell’alcol,